seat tce

SEAT: un nuovo centro di R&D in Europa per il futuro della mobilità elettrica

Dalla casa madre SEAT arrivano importanti notizie circa la volontà del marchio automobilistico di porsi sempre più come attore protagonista della nuova “mobilità verde”. Quella volta cioè all’ecosostenibilità e al rispetto del Pianeta in ogni sua forma. Per questo si è deciso di inaugurare un pioneristico Centro di Ricerca e Sviluppo Batterie nel sud dell’Europa, nel Centro Tecnico di Martorell.

SEAT guarda ad un futuro Green

È tramite un comunicato stampa ufficiale, condiviso dai canali SEAT, che la casa di auto iberica fa sapere di avere investito oltre 7 milioni di euro per la creazione di un Test Center Energy (TCE) che si occuperà, nei prossimi anni, di sviluppare e testare nuovi sistemi di energia per vetture elettriche e ibride plug-in.

Con una superficie di oltre 1.500 mq – situata nel Centro Tecnico di Martorell della casa automobilistica – il nuovo TCE SEAT realizzerà test su moduli di celle, batterie e veicoli elettrici e ibridi CUPRA, SEAT e SEAT MÓ, così come di altri marchi del Gruppo Volkswagen.

Un vero e proprio tassello che, come spiegano da casa madre, è parte fondante di un piano ben più ampio con il nome di “Future: Fast Forward”. SEAT, insieme al Gruppo Volkswagen, mira a trasformare la Spagna in un hub europeo leader per la mobilità elettrica. Inoltre, il TCE punta anche a diventare lo spazio per l’innovazione, la collaborazione e la ricerca, offrendo formazione ai giovani in ambito di produzione di veicoli elettrici.

seat tce
Cupra Born

Le parole di Wayne Griffiths, CEO SEAT e CUPRA

È con queste parole che lo scorso dicembre, il CEO di SEAT e CUPRA Wayne Griffiths si è espresso circa l’inaugurazione del nuovo polo di Ricerca e Sviluppo che prototiperà negli anni le nuove modalità di guida in elettrico ed ecosostenibile. “Oggi è un giorno importante per il futuro di SEAT. Abbiamo l’opportunità, e la responsabilità, di cambiare completamente la nostra industria”, ha dichiarato l’Amministratore Delegato. “Il TCE realizzerà fino a 6.000 test diversi all’anno, permettendoci di validare e garantire le prestazioni delle batterie e dei sistemi di ricarica. L’inaugurazione del centro è una buona notizia non solo per l’elettrificazione dell’azienda, ma anche per permetterci di posizionarci come riferimento nello sviluppo di soluzioni sostenibili per la mobilità elettrica”, ha fatto eco il collega Werner Tietz, vicepresidente dell’area Ricerca e Sviluppo. Come parte della propria strategia, SEAT prevede la produzione di veicoli elettrici a Martorell dal 2025 e di svolgere un ruolo fondamentale nella “democratizzazione” degli stessi, rendendoli accessibili ad una fetta ancora più ampia della società.

La tecnologia del nuovo SEAT TCE

Costruito in soli 18 mesi, il Test Center Energy occupa una superficie di 1.500 metri quadrati. Comprende diversi spazi per la validazione dei moduli batteria con le più avanzate tecnologie chimiche per le celle, coprendo l’intera gamma di voltaggio utilizzata nell’industria automobilistica. Al momento attuale, il TCE è concentrato sulle batterie per le piattaforme MEB (veicoli elettrici) e MQB (ibridi) e diversi caricatori utilizzati nell’intera gamma di veicoli elettrificati. Complessivamente, lo stabilimento vanta una capacità di test di 1,3 megawatt e sono oltre 25 i professionisti altamente qualificati che lavorano attivamente nella struttura. Non solo batterie costantemente sottoposte a test, ma anche un’intera officina progettata e attrezzata per eseguire prove su veicoli elettrificati, con un davvero enorme spazio per lavorare. Lo scopo? Studiare le modalità di propulsione del futuro, con un occhio alla sicurezza funzionale e l’integrazione delle funzioni con l’elettronica di auto ibride ed elettriche. Per farsi nuovamente portavoce di una spiccata attenzione al Pianeta e al suo più prossimo futuro, SEAT ha scelto di realizzare l’edificio che ospita il TCE seguendo criteri di sostenibilità.

Per continuare a ricevere tutte le news riguardanti la nostra concessionaria, seguici sul nostro sito web ufficiale Ricchi Auto e sui canali social. Ci trovi su Facebook e Instagram .